lunedì 13 luglio 2015

SEO Come Iniziare in pochi passaggi

Le basi della SEO: Come Iniziare bene!

Ne senti parlare sempre più di frequente. Il suo nome ti affascina, ti intriga, anche se non hai la pallida idea di cosa voglia dire.

O meglio, sai che è l’acronimo di Search Engine Optimization, però questo di certo non basta per capire in cosa consista questa attività. E allora cominci a porti le classiche prime domande sulla SEO: Come Iniziare, quali strumenti adottare, quali sono le strategie migliori da seguire, etc etc.
E’ per questo motivo che, oggi, voglio venirti incontro dandoti qualche piccolo suggerimento.

SEO Come Iniziare

SEO: chi è costui?

Come prima cosa cerchiamo di capire che cosa sia effettivamente la SEO, partendo dalla definizione di una delle fonti più autorevoli (secondo Google), ovvero Wikipedia.

“L'attività SEO consente un facile reperimento del sito da parte degli utenti che cercano sui motori e normalmente determina l'aumento del volume di traffico qualificato (utenti specificamente interessati) che un sito web riceve tramite i motori di ricerca. Tali attività comprendono l'ottimizzazione della struttura del sito e degli url (url optmization), dell'accessibilità delle informazioni da parte dei motori degli utenti, spider (robot and sitemap optimization) sia del codice sorgente (code and error optimization), degli approfondimenti link (link optimization), la presenza delle immagini, della pagina web, sia dei contenuti.”

Già da questa breve definizione avrai capito che, se vuoi diventare un SEO, dovrai necessariamente scontrarti con il codice html.
Aspetta, non sto dicendo che devi essere un genio della programmazione! Però dovrai almeno conoscere le basi della sintassi html, così da ottimizzare una pagina web nel migliore dei modi (già, perchè non tutti i siti sono in Wordpress!).
Ma, prima di perderci in dettagli tecnici, vediamo quali sono i punti salienti di una strategia SEO.

SEO: Come iniziare in 3 passaggi

Ricerca delle Parole Chiave: è una delle fasi fondamentali di un progetto SEO. Come iniziare? Beh, prima di tutto partiamo dagli strumenti necessari. In una prima fase di keywords research io utilizzo il Keyword Planner Tool (o strumento di pianificazione delle parole chiave, decisamente troppo lungo!) di Google che potrai trovare sulla piattaforma Adwords.
Lo trovo un ottimo strumento per iniziare con le prime ricerche perchè, oltre ad essere semplice da utilizzare, è gratuito! Ecco come utilizzarlo:
Parti da un’elenco di possibili Keywords, ovvero parole che i tuoi utenti potrebbero utilizzare per cercare i tuoi servizi o il tuo prodotto sul motore di ricerca.
Inserisci queste parole-chiave nella barra del Keyword Planner Tool
Nella sezione Idee per le Parole Chiave, avrai una stima del volume di ricerca mensile di quelle keywords, più suggerimenti per altre possibili parole-chiave.
Seleziona le parole-chiave con un volume di ricerca più elevato.
Abbina una parola-chiave ad ognuna delle pagine del tuo sito.
Questo è un primo livello per la keyword research. Ovviamente, la selezione può (e deve) essere anche molto più approfondita di così: ne ho parlato in questo articolo sulla Ricerca delle Parole Chiave.

Ottimizzazione della Pagina: passiamo ora all’inserimento delle nostre keywords all’interno delle pagine del nostro sito. In particolare, dovrai ricordarti di adottare la parola-chiave:
nell’URL della pagina. (Es: miosito.it/parola-chiave-scelta)
nel tag title stando attenti a stare in 512 pixel, più o meno tra 40 e i 55 caratteri (Es: <title>parole chiave scelta - Brand </title>)
nella meta description in modo fluido e mai forzato. Pensa di descrivere il contenuto di quella pagina. Ricorda di stare tra i 140 e i 156 caratteri (Es: <meta name= “description” content=” la tua description completa di parola chiave scelta”>)
nell’attributo alt del tag immagini (Es: <img src= ”Immagini/la_tua_immagine.jpg alt=” parola-chiave-scelta” width= “600” height= ”400” “/>


Ottimizzazione del contenuto: ogni pagina dovrà contenere un testo originale di almeno 300 parole e con almeno un’immagine. Ogni contenuto dovrà presentare la parola-chiave:
nel titolo (h1)
nel primo paragrafo
in almeno un titolo di paragrafo (h2)
in almeno un altro paragrafo
alla fine del testo
Inoltre, un testo ben ottimizzato e utile per il lettore presenta almeno un link a una risorsa esterna e un link a una pagina interna, oltre che una corretta formattazione.
Queste poche regole di SEO Copywriting andranno bene per iniziare, ma non sono certo le uniche. Ma non preoccuparti, approfondiremo l’argomento in un prossimo articolo!

Tutto chiaro? Hai preso appunti? Perchè dopo questi semplici nozioni sulla SEO, Come Iniziare non sarà più un problema per te!

Deborah Ascolese wild wild web
Deborah Ascolese
Giornalista Pubblicista, Copywriter e SEO Specialist.
Passo le mie giornate tra le parole. Le uso per raccontare, descrivere, informare e..”ottimizzare”.

Pubblicato da